Rudiano

Sorelle arrestate, ingannavano parenti

Due sorelle di 59 e 55 anni, brianzole, sono state arrestate dalla Guardia di Finanza in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare, una in carcere e l'altra ai domiciliari, per truffa aggravata, ricettazione e favoreggiamento, emessa dal Gip del Tribunale di Monza. Le due sono accusate di aver truffato circa 40 persone, tra cui amici e parenti, convincendole ad effettuare versamenti in contanti per migliaia di euro promettendo loro lauti guadagni a seguito di investimenti vantaggiosi riservati ai dipendenti delle Poste, dove la 59 enne lavorava, in realtà inesistenti. Con questo stratagemma le due sorelle avrebbero accumulato oltre un milione di euro. Le fiamme gialle di Monza le hanno scoperte grazie alla denuncia dei vicini di casa, a loro volta vittime del raggiro.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie